ARRIVA DAVID CAMPESE

Oggi ha 55 anni, ed è ancora considerato uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, sicuramente il più entusiasmante. Con l’Australia ha giocato 101 partite, segnando 64 mete, record mondiale ancora imbattuto nei test match. Nel 1991 ha vinto la Coppa del Mondo ed è stato giudicato il miglior giocatore del Mondiale, Il suo “passo dell’oca”, la sua velocità, i suoi cambi di direzione sono entrati nella storia del rugby. Parliamo di David Campese, che, portato a Padova da Vittorio Munari, ha vestito la maglia del Petrarca, con cui ha vinto tre scudetti negli anni ’80.

Nel 2001 è stato inserito nell’International Rugby Hall of Fame e ha ricevuto la Medaglia dello sport australiano, e nel 2002 gli è stata conferita l’onorificenza di membro dell’Ordine dell’Australia. Dal 2012 il volto di Campese appare in una serie di francobolli celebrativi emessi dalle Poste Australiane.

Oggi guida un Accademia che porta il suo nome, la “Campo’s Academy”, specializzata in “skills”, la tecnica individuale. E appena il Petrarca Junior gli ha proposto di portare la sua esperienza per qualche giorno al “Centro Geremia” ha subito accettato.

David sarà a Padova dal 9 al 12 novembre, per una fitta serie di appuntamenti tecnici e per incontrare atleti e famiglie.

Il programma di massima: giovedì alle 18 David sarà in campo con il minirugby, quindi lui e Vittorio Munari racconteranno il loro rugby al Petrarca nel corso di una cena aperta a tutte le famiglie bianconere.

Venerdì dalle 15 alle 19 e sabato dalle 9 alle 13 “clinic” con gli allenatori del Petrarca.

Share Now

Related Post

blog-grid

SECONDO TURNO DI CONTINENTAL SHIELD

blog-grid

Il programma del fine settimana

blog-grid

Serie A girone 3: PETRARCA CADETTI-VALSUGANA 0-31