TERZA GIORNATA DI ECCELLENZA

Al “Geremia” arriva il Reggio

Terza giornata del campionato di Eccellenza, in programma un impegno casalingo per il Petrarca, che sabato 7 ottobre alle ore 16 ospita il Conad Reggio al “Centro Geremia” (arbitro Meconi di Roma, giudici di linea Nobile di Frosinone e Franzoi di Verona, quarto uomo Bellinato di Treviso).

“Reggio è una squadra molto solida e ben preparata”, spiega il tecnico del Petrarca, Andrea Marcato. “Noi veniamo da due vittorie non del tutto convincenti, e vogliamo dimostrare ai tifosi, alla società e soprattutto a noi stessi che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta.

Non possiamo essere troppo soddisfatti dopo le partite contro Lazio e soprattutto Mogliano: in entrambe abbiamo concluso il match in difesa ed in vistoso calo. Ora abbiamo la possibilità di chiudere queste prime tre partite di campionato, lasciando spazio poi alla Coppa Europea, con una prestazione che ci fornisca il giusto entusiasmo.

A Mogliano abbiamo avuto la conferma che il nostro gioco si fonda su sistemi che risultano efficaci solo se ogni singolo giocatore li rispetta.

Reggio Emilia è una squadra caratterizzata dalla forza fisica dei suoi avanti, può contare su leader di grande esperienza come Ferrarini e Rodriguez che possono cambiare il ritmo e l’inerzia della sfida. Sicuramente dovremmo essere molto solidi nelle fasi statiche, disciplinati per non dare opportunità al cecchino Gennari, e per mettere in difficoltà questa squadra dobbiamo essere capaci di tenere un ritmo sostenuto per tutti gli 80 minuti”.

Questa la formazione annunciata del Petrarca: Menniti-Ippolito; Fadalti, Riera, Bacchin, Rossi; Rizzi, Francescato; Nostran, Lamaro, Saccardo (cap.); Cannone, Gerosa; Filippetto, Santamaria, Acosta. A disp.: Borean, Delfino, Vannozzi, Salvetti, Michieletto, Cortellazzo, Coppo, Bettin

Domenica scenderà in campo per la seconda giornata del girone 3 della serie A anche la squadra Cadetta del Petrarca. In programma una trasferta sul campo del Valpolicella 1974 (ore 15.30, arbitro Meschini di Milano, assistenti Pretoriani di Milano e Borsetto di Varese).

Intanto il Petrarca ha aderito al progetto etico di Amorim Cork “Tappodivino“, iniziativa che ricicla i tassi in sughero e ne devolve il ricavato in solidarietà. Il club, con l’aiuto della clubhouse, ha aderito all’iniziativa. Tutto il ricavato ottenuto dal riciclo del sughero in bioedilizia sarà destinato al Dynamo Camp di Pistoia. La squadra che, all’interno della propria area, avrà raccolto la maggior quantità di tappi, vincerà dei biglietti per il Test match Italia vs Sud Africa.

Share Now

Related Post

blog-grid

Il programma del fine settimana

blog-grid

Cena di Natale come da tradizione petrarchina