BEN ARRIVATI AL PETRARCA RUGBY!

Il Petrarca Rugby dà il benvenuto a Giacomo Bonfiglio,  Lorenzo Cannone  e a Mattia Ferrarin.

GIACOMO BONFIGLIO
Nato a Rho (MI) il 31 maggio 1997, un metro e 98 per 117 chili, seconda linea. La sua carriera è iniziata con il Parabiago Under 14 e Under 16, poi a Viadana con Under 16 e Under 18, quindi ha vestito le maglie dei Caimani Rugby (2016/2017), Viadana (2017/2018), Noceto (2018/2019) e di nuovo Viadana nell’ultima stagione. Ha fatto parte dell’Accademia Zonale di Milano, di quella di Remedello e della Nazionale Under 18.
“Ho conosciuto questo sport attraverso il Sei Nazioni che mio padre mi faceva vedere in televisione”, racconta Giacomo. “Avevo 13 anni ed ero stanco di fare nuoto, così ho deciso di iniziare a giocare nel Parabiago. Tre anni dopo mi è stata data l’opportunità di trasferirmi a Viadana, e da quel momento il rugby è diventato la mia vita”. Il suo giocatore preferito è il sudafricano Bakkies Botha.
“E’ un grande orgoglio ricevere la chiamata del Petrarca, che è sicuramente una delle realtà rugbistiche italiane con più storia e di più alto livello. La squadra ha una struttura importante, un pubblico competente e un’ottimo staff. Ritrovo inoltre Victor Jimenez, grazie al quale ho avuto una importantissima crescita durante la (mezza) stagione passata. Non vedo l’ora di fare parte dell’ambizioso progetto della società e di dare il massimo in campo.

LORENZO CANNONE
nato a Firenze il 28 gennaio 2001, un metro e 90 per 102 chili, numero otto. Ha fatto parte dell’Accademia Federale ‘Ivan Francescato’, e delle Nazioni Under 17, Under 18 e Under 20. Viene dal Florentia.
“Ho iniziato a giocare a rugby quando sono andato a vedere la prima partita che ha giocato mio fratello”, ricorda Lorenzo, “Subito dopo infatti mi sono iscritto al Bombo Rugby in Under 12. Il mio ruolo principale è numero 8, che è anche il mio preferito, ma gioco anche 6 o 7. Il mio giocatore di riferimento è il sudafricano Duane Vermeulen. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura con il Petrarca, e sono molto orgoglioso di far parte di questa grande squadra e società”.

MATTIA FERRAIN
Nato a San Vito al Tagliamento (Pordenone) il 27 aprile 2001. Mediano di apertura (ma gioca anche centro e estremo), un metro e 81 per 92 chili. Ha vestito le maglie del Rugby Udine, dell’Accademia Federa‘Francescato’ e del Petrarca Under 18. In Nazionale ha fatto parte dell’Under 17, Under 18 e Under 20.
“Avevo 4 anni quando mia zia mi ha portato a vedere mio cugino Yannick fare allenamento a Udine”, racconta Mattia. “Riccardo Zanni, papà di Alessandro, era l’educatore della under 6 e mi chiese se volevo divertirmi con gli altri bambini, mentre aspettavo. Mi prese per mano, ci mise tutti vicini, prese la canna dell’acqua e iniziò a bagnarci tutti. Fu amore a prima vista. I miei giocatori preferiti sono gli inglesi Farrel e Wilkinson. Sono molto felice di essere tornato al Petrarca. Sono legato a questo club, avendo giocato in Under 18 ed avendo avuto la possibilità di vivere l’esperienza pazzesca di vincere il campionato italiano. Qui mi hanno subito fatto sentire a casa ed ho legato immediatamente con tutti. Ora il mio sogno è vincere qualcosa con i ‘grandi’ con questa maglia”.

 

 

 

Share Now

Related Post

blog-grid

AGGIORNAMENTO SULL’ATTIVITA’ DELLA PRIMA SQUADRA

blog-grid

COMPLIMENTI AL NEO DOTTORE TOMMASO CUGINI

blog-grid

L’ARGOS PETRARCA RUGBY NON SI “FERMA”