BENVENUTI ANGELO ESPOSITO E ALBERTO SGARBI

 

 

 

 

Petrarca Rugby dà il benvenuto ad Angelo Esposito e Alberto Sgarbi, entrambi trequarti e entrambi provenienti da molte stagioni con il Benetton.

Angelo Esposito, trequarti ala capace di ricoprire anche il ruolo di estremo, un metro e 87 per 91 chili, è nato il 14 giugno 1993.

Napoletano di origine, si è trasferito giovanissimo in Veneto con la propria famiglia. Angelo inizia a giocare con il Ruggers Tarvisium, club in cui è cresciuto prima dell’approdo nell’Accademia FIR U18 di Mogliano Veneto nella stagione 2010/2011. E quello stesso anno arriva già la convocazione con l’Italia “A” per prendere parte alla Churchill Cup. Nel settembre 2011 viene ammesso all’Accademia FIR U20 con sede a Tirrenia, selezione della quale è stato anche capitano. Al termine dell’esperienza accademica viene ingaggiato dal Benetton Rugby. Indossa i colori biancoverdi dal 2012, con cui ha totalizzato 101 presenze e 95 punti. Nel giro azzurro sin dalle giovanili, nel 2012 il CT Jacques Brunel lo conferma nel gruppo in vista delle prime due giornate del Sei Nazioni senza però mai utilizzarlo, preferendo fargli completare il proprio percorso giovanile. Trascinatore e capitano dell’Under 20 nel 2013, ha conquistato con gli Azzurrini il Junior World Rugby Trophy in Cile e la promozione nel Junior World Championship. Nel 2014 un buon inizio di stagione in PRO12 gli vale una nuova chiamata da parte di Brunel in vista del 6 Nazioni, con l’esordio nel turno inaugurale del Torneo, da titolare, contro il Galles. Nell’estate 2014 è stato nuovamente convocato dalla Nazionale Maggiore per il tour estivo. Selezionato per la Rugby World Cup 2015, ha saltato la rassegna iridata dopo essersi infortunato alla spalla a Murrayfield nel secondo test estivo contro la Scozia. Angelo è rientrato in Nazionale a giugno 2016, nella gara vinta a Toronto contro il Canada, ed è stato titolare nel test di novembre contro gli All Blacks a Roma. Infine ha preso parte all’RBS 6 Nazioni 2017 andando in meta contro la Francia. Esposito ha inoltre partecipato al 6 Nazioni 2019, disputando 5 partite e siglando una meta. Con l’Italia ha 21 caps.

Le sue prime parole in bianconero: “Sono orgoglioso di poter partecipare per la mia prima volta al campionato italiano vestendo questa maglia. Non vedo l’ora di affrontare questa nuova sfida mettendomi al servizio del gruppo”.

Alberto Sgarbi, trequarti centro, un metro e 92 per 101 chili, è nato a Montebelluna il 26 novembre 1986. Inizia a giocare a 12 anni, le sue prime società sono Villorba, Conegliano e San Marco, con cui esordisce in serie A. Viene poi convocato nella Nazionale Under 18 e poi nell’Under 19, con cui disputa il Mondiale di categoria nel 2005. Nel 2006 approda al Benetton, con cui si aggiudica subito la Supercoppa e il Campionato Italiano. Nel 2008 il tecnico della Nazionale Maggiore Nick Mallett lo fa esordire nel Sei Nazioni contro l’Inghilterra. Da allora Sgarbi è rimasto sempre nel giro delle selezioni maggiori, talora scendendo in campo per la Nazionale A. Ha partecipato alla Coppa del Mondo 2011. Intanto vince altri due scudetti con il Benetton Treviso (2009 e 2010), prima di passare in Celtic League. Con il Benetton ha collezionato in 15 stagioni 249 presenze segnando 130 punti.

“Sono molto felice ed entusiasta di poter iniziare questa nuova avventura”, la sua prima dichiarazione. “Personalmente è una situazione un pò particolare, avendo giocato tutta la mia carriera in un solo club, ma sono sicuro che il Petrarca è la squadra giusta, con ambizione, esperienza, strutture, tifosi e un gruppo affiatato che vorrà sicuramente lavorare nella giusta direzione. Ringrazio quindi la società per la fiducia e per l’opportunità, cercherò di dare il massimo di me stesso e mettermi al servizio della squadra, sempre divertendomi”.

Ricordiamo che il Petrarca Rugby inizierà gli allenamenti lunedì 19 luglio con il raduno previsto al Centro “Memo Geremia”.

Questi infine gli incontri amichevoli pre campionato già previsti.

Venerdì 20 agosto, Bianchi vs Neri

Sabato 28 agosto, Macron Cup ad Aosta. Triangolare con Petrarca, Colorno e Fiamme Oro (tutte squadre con sponsor tecnico Macron) per celebrare il cinquantenario dello Stade Valdotain Rugby, club che vede tra i fondatori anche il papà del nostro D.S. Corrado Covi.

Venerdì 3 settembre, Petrarca vs Zebre

Share Now

Related Post

blog-grid

AL VIA LA STAGIONE DEL PETRARCA RUGBY

blog-grid

BENVENUTI TOMMASO, FILIPPO, FRANCESCO E MIRCO

blog-grid

BUON COMPLEANNO MARCO BROGGIN