BENVENUTI TOMMASO, FILIPPO, FRANCESCO E MIRCO

Petrarca Rugby dà il benvenuto a quattro giovani giocatori che entrano a far parte della rosa della Prima Squadra: il tallonatore Tommaso di Bartolomeo, il centro Francesco Sottoriva e il pilone Mirco Spagnolo, tutti classe 2001, e il trequarti Filippo Lazzarin, classe 2002.

Tommaso Di Bartolomeo, tallonatore, nato il 4 gennaio 2001, un metro e 80 per 105 chili. Ha iniziato a giocare con le giovanili del Petrarca all’età di 6 anni, e non ha più smesso, vestendo la maglia di tutte le categorie juniores bianconere, vincendo anche un titolo Under 16 e uno Under 18. Con la maglia azzurra ha fatto parte delle Nazionai Under 17, Under 18 e Under 20, partecipando al Six Nations Festival Under 18 e, nelle settimane scorse, al Sei Nazioni Under 20. “Sono fiero di poter tornare a indossare la maglia del Petrarca. Fin da quando ero una bambino giocare per la Prima Squadra era un sogno che ora si sta realizzando”.

Filippo Lazzarin, estremo, apertura e anche ala, nato il 19 aprile 2002, un metro e 84 per 90 chili. Ha iniziato da bambino a Rovigo, dove è nato, approdando poi al Petrarca in Under 12, senza più cambiare club, vincendo anche lo scudetto Under 16 e Under 18. Ha fatto parte dell’Accademia di Treviso per due stagioni, e di quella Federale di Remedello per un anno. Con la nazionale Under 18 ha partecipato alla tournée in Irlanda, condizionata dal Covid. Con la Under 20 è sceso in campo a giugno contro la Francia, segnando una meta dopo cinque minuti, ma uscendo per infortunio. “Sono molto contento di essere tornato al Petrarca, non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura”.

Francesco Maria Sottoriva, centro, nato il 24 maggio 2001, un metro e 88 per 85 chili. Ha iniziato a giocare con il Roccia Rubano fino all’Under 16, per poi passare al Petrarca dall’under 18, conquistando lo scudetto nel 2019. Con la Prima Squadra del Petrarca ha partecipato alle ultime due pre stagioni, ed è stato chiamato per la Nazionale Under 20, presenza interrotta a causa di un infortunio al legamento crociato del ginocchio, ora in fase finale di guarigione. “Sono molto onorato di essere entrato in Prima Squadra, non vedo l’ora di rientrare dall’infortunio e rendermi utile per il gruppo e per la società”.

Mirco Spagnolo, pilone, nato il 2 gennaio 2001, un metro e 85 per 110 chili. Ha iniziato a giocare nel “Checco l’Ovetto” di Camposampiero, con una parentesi al Valsugana. Ha fatto parte per due stagioni dell’Accademia di Treviso e per altre due di quella di Remedello. Ha giocato con la Nazionale Under 17 ed è sempre stato in campo nel Sei Nazioni Under 20 delle scorse settimane. “Non vedo ora di iniziare la nuova avventura con questo prestigioso club che ringrazio”.

Share Now

Related Post

blog-grid

AL VIA LA STAGIONE DEL PETRARCA RUGBY

blog-grid

BUON COMPLEANNO MARCO BROGGIN

blog-grid

BUON COMPLEANNO ANDREA ZUIN