Grande Under 18 Girone 1 Elite

Sabato 12/03/2016
Under 18
Girone 1 Elite – Gara 13 – San Donà VS Petrarca  6-10

Grande Petrarca Under 18 – Grandi i nostri Ragazzi bianconeri.
Nella penultima giornata di campionato della Regular Season la nostra Under 18 del Girone 1 battendo il San Donà con il risultato di 10 a 6 di fatto acquisisce l’accesso alla fase nazionale con una giornata di anticipo.
Onore a tutti i nostri atleti che sin dalla prima prima partita della stagione hanno dato sempre il massimo per raggiungere il primo step di un obiettivo fortemente voluto e domenica dopo domanica stanno dimostrando una grande crescita sia tecnica che psicologica.
Match molto duro e basato principalmente sullo scontro fisico che i nostri ragazzi hanno affrontato con cuore e coraggio fino al fischio finale.
Il San Donà é una squadra da temere per le sue caratteristiche fisiche e tecniche e sin da subito ne si sono potute constatare le sue qualità. Necessario quindi dare una prova di grande carattere e far capire agli avversari che sará molto dura avere la meglio sulla compagine padovana.
É cosí che all’undicesimo minuto del primo tempo la nostra mischia segna la prima e unica marcatura pesante della giornata con Zago a seguito di un drive scaturito da una touche nei 22 metri avversari. La trasformazione è di Cortellazzo da posizione molto angolata.
I nostri sembrano essere entrati in partita e pur subendo diverse incursioni dei bravi ragazzi veneziani, al 16° aggiungono 3 punti allo score parziale con un calcio piazzato di Cortellazzo (fallo per placcaggio al collo).
Seguono una serie di cambi di fronte basati principalmente sul combattimento piú fisico che tecnico durante i quali il direttore di gara di certo non ha aiutato non rilevando diversi falli e posizioni scorrette da entrambe le parti. Al 32° una entrata laterale del Petrarca regala al San Doná i primi 3 punti a loro favore. Il primo tempo quindi termina con il punteggio di 10 a 3 per i tuttineri.
La seconda frazione vede un aumento di intensitá del gioco con grande dispendio di energie di tutti i 30 giocatori in campo, qualche errore di troppo ma grande intensitá agonistica. Proprio questo fattore porta ad un ulteriore fallo dei nostri (placcaggio al collo) che permette agli avversari di ridurre le distanze con un calcio piazzato:

San Doná 6 – Petrarca 10 ( che sará anche il risultato finale dell’incontro).
30 minuti ancora da giocare, cercando di non sbagliare niente e far cadere nell’errore l’avversario; piú facile a dirsi che a farsi…..
Per il pubblico petrarchino presente è stata una lunga sofferenza, conscio del fatto che anche il piú banale errore poteva capovolgere le sorti dell’incontro.
Proviamo a pensare a quello che i nostri giovani atleti hanno dovuto sopportare in termini di carico psicologico, con la paura di sbagliare e di prendersi una penalitá. A queste considerazioni non ci viene nient’altro in mente che dire: BRAVI, BRAVISSIMI. Non hanno accettato le provocazioni (molte), non si sono lasciati andare ad eccessi agonistici che li avrebbero penalizzati (Rovigo insegna….) e hanno tenuto fino alla fine.
Il fischio finale del direttore di gara sancisce il termine di un incontro molto sentito, giocato con grande intensitá (complimenti ai ragazzi del San Doná, squadra che forse avrebbe meritato di piú in questa stagione sportiva) ma soprattutto con tanto cuore, grinta e agonismo sportivo.
Ora ci aspetta l’ultima giornata di questa fase di Campionato contro i coetanei del Valsugana che decreterà il termine della prima fase di un Campionato combattuto e ricco di sorprese (per la seconda in classifica bisognerà aspettare il recupero di fine marzo) e incominciare la preparazione per quella successiva  che richiederá altissima concentrazione.

FORZA PETRARCA…… FORZA NERI !!!!

Share Now

Related Post