U18 Fase Nazionale – Monferrato Rugby vs Rugby Petrarca 7 – 67

La prima partita della fase nazionale si disputa ad Asti contro una franchigia che ha preso il nome di Monferrato perché nata nel triangolo Aqui Terme, Asti e Alessandria. Costituita lo scorso anno, si è subito guadagnata l’élite e, al suo debutto in questo girone, la fase nazionale. Non male per una novellina! Sicuramente un bell’esempio per molte province italiane.

In casa Petrarca tutto è preso molto sul serio. Poco si sa del Monferrato e si teme la trasferta lunga. Sul pullman lo staff allenatori è al completo: Beppe, Paolo e Rocco. I ragazzi sfoderano la concentrazione delle grandi occasioni durante l’intera trasferta. La partita è sentita in modo giusto anche dalle numerose “riserve” chiamate a sostituire i temporanei infortunati.

Al fischio d’inizio il Petrarca preme sugli avversari lasciando poco spazio al loro gioco e soprattutto contrastando in modo ottimale il loro temibile pack di mischia.

Al terzo minuto progressione di Scagnolari nella ventidue avversaria, ruck e gatto serve palla a Pavan che arriva come una freccia. Goldin trasforma, nonostante la posizione laterale, e il pubblico esulta per l’ottimo inizio. I nostri ragazzi sono caricati e raddoppiano al sesto minuto con una bella intuizione di Banzato che con un calcetto a seguire, sferrato dalla nostra meta campo e “allungato” da Venturini, si invola in meta bruciando gli avversari (trasforma Goldin). Al 12° è Belluzzo a ricevere palla direttamente da Scagnolari e si scaglia in meta (trasforma Goldin). Breve fase di rifiato e al 20° è ancora Belluzzo a schiacciare in meta su palla servita da Lazzarotto che si era riproposto nella linea dei trequarti (trasforma Gatto). Siamo 0 a 28, bonus guadagnato. Al 31° è Pavan a siglare la meta dopo una rapida apertura dell’ovale dalla ruck. Il tempo si chiude sullo 0 – 33.

Nel secondo il Monferrato si propone in attacco e ci preme nella nostra meta campo. Giocano ordinati, ma altrettanto fa la nostra difesa finché un fallo riporta il gioco in mano al Petrarca. Touche e torniamo nella loro ventidue. Gatto in uscita dalla ruck risponde alla chiamata di Pavan che, in corsa, disarciona la difesa arrivando in meta. Trasformazione sul palo e fuori. Iniziano i cambi fra i tutti neri.

Al 14° è Minazzato a guadagnare di potenza la meta e a schiacciare palla fra i pali. Pochi minuti e siamo ancora a ridosso dell’area di meta avversaria: Banzato, sulla linea del fallo laterale, schiaccia in meta.

Il punteggio (0-50) consente al Petrarca di rifiatare lasciando il gioco in mano avversaria che così, al 25° guadagna la sua meta. Nonostante la posizione defilata, la trasformazione riesce (7-50).

Nei 10 minuti successivi il Petrarca, si propone con una sequenza di tre mete: Ceolin su azione di mischia, Coppo dopo un duetto con Venturini (trasformata da Magon), Negrin di mischia. La partita chiude con il risultato di 7 a 67.

Testo e foto Benvenuti.

https://www.petrarcarugby.it/under-18/foto/nggallery/under-18-2016-17/UNDER-18-FASE-NAZIONALE-MONFERRATO-RUGBY-vs-RUGBY-PETRARCA-

Share Now

Related Post

blog-grid

L’ARGOS PETRARCA RUGBY NON SI “FERMA”

blog-grid

AGGIORNAMENTO SITUAZIONE POSITIVI AL COVID

blog-grid

SPALLE CHE CI SERVONO